Strumenti personali
Tu sei qui: Home / Clienti / Sanità e ambiente

Sanità e ambiente

Centro Euro-Mediterraneo sul Cambiamento Climatico
Il CMCC è un centro di ricerca sulla scienza e le politiche sul clima. Attraverso la sua struttura a rete - composta da divisioni di ricerca, soci e centri associati - che collega in un unico network istituzioni di ricerca italiane pubbliche e private, il CMCC integra le discipline coinvolte nello studio dei cambiamenti climatici e delle politiche di adattamento e mitigazione, promuove collaborazioni e sinergie, fornisce supporto tecnico-scientifico alle istituzioni.
Azienda USL di Ferrara
L'AUSL di Ferrara è stata istituita il 1° luglio del 1994, quando sono state unificate in un'unica azienda sanitaria territoriale le cinque USL nelle quali era articolata la sanità pubblica ferrarese. L'ambito territoriale dell'AUSL coincide con la Provincia di Ferrara. Copre un'area di 2.632 kmq, con una densità di popolazione di circa 132 abitanti per kmq e con le problematiche tipiche della distribuzione della popolazione tra insediamenti urbani e rurali.
Ospedale Sant'Anna Ferrara
Il Sant’Anna è l’ospedale della città di Ferrara e il punto di riferimento per la sanità della Provincia. Il personale che vi lavora è costituito da 380 dirigenti medici, 66 dirigenti, 142 persone universitarie, 1408 persone del comparto sanitario, 442 tecnici e 175 amministrativi. Inoltre, sono presenti gli specializzandi e gli studenti dei corsi di laurea della facoltà di Medicina dell’Università di Ferrara. Comprende 744 posti letto ordinari di degenza e 116 di Day Hospital.
Registro Italiano Donatori Midollo Osseo
Il Registro Italiano Donatori Midollo Osseo ha lo scopo di procurare ai soggetti in attesa di trapianto di Cellule Staminali Ematopoietiche (CSE), privi di un donatore consanguineo (familiare HLA compatibile), un volontario adulto o una unità di sangue cordonale, non familiari con caratteristiche immunogenetiche tali da consentire il trattamento terapeutico con buone probabilità di successo.
ARPA Veneto
L'Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto, istituita con la Legge Regionale n°32 /1996 e operativa dal 1997, persegue due obiettivi strettamente connessi: protezione (attraverso i controlli ambientali che tutelano la salute della popolazione e la sicurezza del territorio) e prevenzione (attraverso la ricerca, la formazione, l’informazione e l’educazione ambientale). ARPAV realizza i propri obiettivi utilizzando competenze tecnico-scientifiche che ne diventano caratteristica distintiva, la differenziano dagli altri Enti amministrativi e ne identificano la “mission”.
Ospedali Galliera Genova
L'Ente ospedaliero "Ospedali Galliera" (istituito come Opera Pia De Ferrari Brignole Sale) deve le sue origini alla munificenza della Marchesa Maria Brignole Sale, Duchessa di Galliera, che lo ha edificato tra il 1877 ed il 1888. Nel corso dei decenni (nel 2008 sono stati celebrati i 120 anni) l'Ente ha conservato una posizione peculiare tra le strutture sanitarie pubbliche, mantenendo la propria personalità giuridica in presenza delle riforme di cui alle leggi n. 132/68, n. 833/78, e, più recentemente, al D. L.vo 502/92 e successive modificazioni ed integrazioni.
ARPA Toscana
ARPAT è attiva dal 1996 ed è stata recentemente riformata con Legge regionale n. 30/2009. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali e Servizi sub-provinciali presenti sul territorio regionale, ARPAT garantisce l'attuazione degli indirizzi regionali nel campo della prevenzione e tutela ambientale. L'Agenzia, dinamica e aperta alla partecipazione, opera al servizio delle istituzioni e di tutti i cittadini mettendoli in grado di adottare comportamenti consapevoli ed ecologicamente sostenibili.
ARPA Emilia Romagna
Arpa è l´Agenzia regionale per la prevenzione e l´ambiente dell´Emilia-Romagna. Le sue attività sono rivolte a referenti istituzionali locali, regionali e nazionali, al mondo dell´economia, a privati cittadini. Arpa Emilia-Romagna rientra nella rete delle Agenzie, composta dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e da 21 Agenzie regionali (ARPA) e provinciali (APPA).