Strumenti personali

  • ARIFL

    Agenzia Regionale per l'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia

    1Progetti
  • Assemblea Legislativa RER

    L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna è l’organo regionale composto dai Consiglieri eletti sul territorio della Regione. Come indicato dalla Costituzione italiana, l’Assemblea legislativa approva le leggi riguardanti materie e temi che incidono sulla vita quotidiana dei cittadini della Regione (es. assistenza sociale, commercio, turismo, agricoltura, polizia locale, formazione professionale ecc.). L'Assemblea legislativa, nell’esercizio delle proprie funzioni, gode di autonomia funzionale, organizzativa, finanziaria e contabile, e la sua attività è disciplinata da Regolamenti interni in armonia con la legislazione vigente.

    1Progetti
  • Comune di Arezzo

    Arezzo, tra le maggiori glorie italiane sul piano storico e culturale, è un Comune di oltre 100.000 abitanti che si stende su un territorio ricco di interessi, di esigenze e di complessità. Attento ai servizi da erogare e ben introdotto nelle nuove tecnologie, il Comune di Arezzo ne fa un uso appropriato nello svolgimento della sua complessa missione.

    2Progetti
  • Comune di Bologna

    Il Comune di Bologna, sede del più antico Ateneo del mondo e quindi storicamente votato all'accoglienza e al dialogo internazionale, resta da oltre 900 anni un punto di riferimento per la vita politica, sociale, culturale di tutta la nazione, ed una delle attrattive turistiche di maggior rilievo in Italia, grazie ad arte, gastronomia e paesaggio urbano ed extraurbano.

    1Progetti
  • Comune di Calderara di Reno

    Parte della Unione Terre d'Acqua, il Comune con le sue storiche frazioni ed i suoi oltre 15000 abitanti si colloca nella strategica area di raccordo tra la pianura Bolognese e il capoluogo, ed ha saputo rapidamente riconciliare la tradizione agricola con l'economia industriale.

    1Progetti
  • Comune di Camposanto

    Parte dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord, il Comune di Camposanto, che conta oltre tremila abitanti, occupa una posizione strategica lungo il corso del Panaro, ai confini con la Provincia di Bologna. Le scelte tecnologiche vengono cogestite con l'Unione.

    1Progetti
  • Comune di Cerveteri

    Più che di gloria nazionale, nel caso di Cerveteri si può parlare di gloria del mondo: con quasi tremila anni di storia documentati in reperti che hanno fatto la storia dell'archeologia e che onorano della loro presenza i più importanti musei del mondo, oggi Cerveteri si stende su un vasto territorio comunale che conta oltre 35.000 abitanti.

    1Progetti
  • Comune di Ferrara

    Città di storia, arte e cultura con pochi confronti in Italia, teatro di uno stile di vita sostenibile per i suoi circa 140.000 abitanti, e ricca di iniziative in ogni settore, tra cui l'annuale festival dei Buskers e il Palio di San Giorgio, Ferrara vanta grandi tradizioni di ospitalità e turismo, mostre, musei, e riesce ad essere una città moderna e vivibile pur mostrando orgogliosamente tutto il suo glorioso passato.

    1Progetti
  • Comune di Mirandola

    Coi suoi quasi 25.000 abitanti, Mirandola è il Comune di riferimento nell'area nord della Provincia di Modena e nell'Unione di Comuni a cui appartiene. Non inferiore in storia e cultura rispetto ad altre città più grandi e blasonate, già capitale della Signoria dei Pico, Mirandola ha un territorio ricco di spunti interessanti anche dal punto di vista naturalistico.

    1Progetti
     
  • Comune di Modena

    Modena non necessita di presentazioni, né in Italia né all'estero. Vicina ai 190.000 abitanti, la storica capitale del Ducato degli Este è il punto di riferimento degli amanti di uno stile di vita che combina tradizione e tecnologia, non solo nel settore dei motori: da sempre punto di riferimento per l'innovazione sul Web, Modena è stata capace più di altri Capoluoghi di influenzare, con il suo esempio, anche le strategie regionali.

    2Progetti
  • Comune di Padova

    Probabilmente seconda solo a Venezia per importanza, forza e tradizione, tra le città del Veneto Padova, centro di un'area urbana con oltre 430.000 abitanti, è uno dei poli religiosi, artistici, politici, industriali e culturali del Nord Est grazie anche alla sua illustre Università degli Studi.

    1Progetti
  • Comune di Piacenza

    Con oltre 100.000 abitanti Piacenza, da oltre 2000 anni una delle più importanti città della Pianura Padana, continua ad esercitare un ruolo chiave nella politica e nella cultura dell'Emilia occidentale e della Lombardia meridionale. Snodo di comunicazioni e di commerci, e capace di conciliare le esigenze di un territorio agricolo con quelle dell'industria, Piacenza è una città moderna e vitale.

    1Progetti
  • Comune di Pieve di Cento

    Cittadina di settemila abitanti, Pieve di Cento concentra, in un territorio non vasto addossato al Reno, un numero di attrattive storiche, artistiche e culturali che sarebbero sufficienti a garantire la gloria di una città dieci volte più grande. Ai confini tra Ferrara e Bologna, ma fortemente autonoma nei caratteri della lingua, delle persone e nell'orgoglio paesano, Pieve di Cento, ben condotta da una giovane amministrazione, è perfettamente a suo agio con le nuove tecnologie.

    1Progetti
     
  • Comune di Quartu S.Elena

    Quartu Sant'Elena, importante centro turistico e produttivo di oltre settantamila abitanti alle porte di Cagliari, vanta anche attrattive storico-artistiche di assoluto rilievo regionale e nazionale. La dimensione lo pone di fronte alle sfide di una città moderna, sfide alle quali l'amministrazione risponde con intelligenza e competenza, anche per quanto attiene le scelte tecnologiche.

    1Progetti
  • Comune di Reggio Emilia

    Freschi di Centocinquantenario, gli oltre 170.000 Reggiani hanno visto ancora più riflettori accendersi sulla loro bella e importante città, nota non solo come patria del Tricolore, ma come simbolo della "emilianità" in Italia e nel mondo: un saper vivere intenso ma tranquillo, un'alta coscienza civica e politica, il tutto sullo sfondo di arte, musica e cultura di rilievo.

    5Progetti
  • Comune di San Gimignano

    Circa ottomila abitanti condividono la fortuna di vivere in uno dei borghi storici più ammirati al mondo, designato come patrimonio dell'umanità: San Gimignano.

    1Progetti
  • Comune di San Giovanni in Persiceto

    Una piccola città innovativa nella pianura bolognese: "lampioni intelligenti" e wi-fi urbano non sono la sola iniziativa del Comune di San Giovanni in Persiceto che, nei convegni sulle Smart City, siede al tavolo dei relatori assieme a capoluoghi e capitali di tutto il mondo. Ed è più facile identificarsi con un centro di 27000 abitanti che con una megalopoli.

    1Progetti
  • Comune di San Pietro in Casale

    Il Comune di San Pietro in Casale sorge nella pianura bolognese lungo la Via Galliera, una delle principali direttrici tra Bologna e Ferrara, e lungo la ferrovia Bologna-Venezia. Il suo territorio, sede di interessanti memorie storiche, è ricco di frazioni e di giacimenti culturali, ma anche di aree di elevato interesse naturalistico. San Pietro vanta una tradizione di accoglienza: oltre il 4% della popolazione sanpierina è di religione islamica.

    1Progetti
  • Comune di Sant'Agostino

    Con oltre settemila abitanti e industrie di rilevanza internazionale nel settore ceramico, il Comune di Sant'Agostino è collocato in una zona di grande rilevanza culturale e naturalistica lungo il corso del fiume Reno.

    1Progetti
  • Guardia di Finanza

    Prima Forza di Polizia e Corpo Militare ad aderire all'iniziativa globale PloneGov, la Guardia di Finanza conferma l'attenzione alla tecnologia ed al Web del Corpo più antico dello Stato. Confronto con il mondo che cambia, tanto per l'attività investigativa e repressiva, quanto per il racconto e la comunicazione di una missione che investe capillarmente il territorio e le attività quotidiane della Cittadinanza: questo lo spirito che ha trovato in Plone il migliore supporto sia per una comunicazione sempre più bidirezionale, sia per redazioni distribuite, senza che il progetto comunicativo e la strategia di presenza perdano centralità ed armonia.

    1Progetti
  • ISFOL

    L’Isfol - Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori - è un ente nazionale di ricerca sottoposto alla vigilanza del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali. L’Istituto opera nel campo della formazione, del lavoro e delle politiche sociali, al fine di contribuire alla crescita dell'occupazione, al miglioramento delle risorse umane, all’inclusione sociale e allo sviluppo locale.

    1Progetti
  • Provincia di Ferrara

    Qualità e innovazione sono le parole chiave del processo di cambiamento delle pubbliche amministrazioni italiane. La Provincia di Ferrara, in linea con questa tendenza, ha deciso di certificarsi ISO 9001, ISO 14001 e di ottenere la registrazione Emas al fine di organizzare le proprie attività gestionali ed ambientali secondo gli standard diffusi anche a livello di Unione Europea. Inoltre, è stato avviato un percorso per la realizzazione della Provincia digitale, in grado di gestire digitalmente la documentazione e di offrire servizi finali agli utenti attraverso le nuove tecnologie.

    3Progetti
  • Provincia di Reggio Emilia

    Dopo Bologna e Modena, Reggio nell'Emilia è la terza provincia per numero di abitanti dell'Emilia-Romagna. Molto sviluppate e di antica presenza sono l'agricoltura intensiva e l'allevamento suino-bovino, ma esiste un comparto industriale esteso e ramificato in moltissimi settori che spaziano principalmente dalla industria meccanica a quelli alimentare, tessile ed a molti altri ancora.

    0Progetti
     
  • Provincia di Vicenza

    Quella di Vicenza è una delle province più ricche d'Italia, ed il solo manifatturiero vicentino esporta più dell'intera Grecia. Questa caratteristica è ancor più rilevante considerando l'alta variabilità geografica del territorio, che comprende tutti i tipi di ambiente dalla pianura all'alta montagna, includendo eccellenze turistiche, storiche, culturali e gastronomiche. Di rilievo la presenza degli stranieri nella provincia: in termini assoluti, con 8.528 unità ogni 100.000 abitanti, la provincia si colloca ai primissimi posti tra le province italiane per numero di stranieri residenti.

    1Progetti
  • Regione Emilia Romagna

    La Regione è costituita con il voto del 7 giugno 1970. Il primo Consiglio regionale ha luogo il 13 luglio 1970, alle ore 18, nella sede dell'Amministrazione provinciale di Bologna: dieci giorni dopo vengono eletti il primo Presidente e la prima Giunta regionale. Dopo otto giorni viene istituita la commissione referente per lo Statuto: il primo dicembre di quell'anno, in una seduta solenne al teatro Comunale di Bologna, lo Statuto fu approvato. L'anno seguente, il 22 maggio 1971, lo Statuto (70 articoli) diventa legge dello Stato ed è pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica del 14 giugno 1971.

    11Progetti
  • Ufficio GIP del Tribunale di Milano

    Il giudice per le indagini preliminari (G.I.P.) emette tutti i provvedimenti che nel corso delle indagini, condotte dalla Procura, possano incidere sui diritti fondamentali della persona. La figura del GIP garantisce al cittadino indagato che i provvedimenti emessi nel corso dell’indagine nei suoi confronti siano vagliati da un giudice terzo diverso dal procuratore che lo indaga.

    1Progetti
  • Unione Comuni Modenesi Area Nord

    L’Unione dei Comuni è un Ente Locale con autonomia statutaria nell’ambito dei principi fissati dalla Costituzione, dalle norme comunitarie, statali e regionali. Il suo ambito territoriale coincide con quello dei Comuni che la costituiscono. Suo compito è quello di promuovere l’integrazione dell’azione amministrativa tra i Comuni e garantire un coordinamento delle politiche di programma e sviluppo del territorio, migliorando la qualità dei servizi erogati ai cittadini, e sviluppando nello stesso tempo economie di scala.

    1Progetti
  • Unione Reno Galliera

    L'Unione Reno Galliera nasce dall'accordo tra otto Comuni della provincia di Bologna, il cui territorio, costeggiato dal fiume Reno, si estende a Nord del capoluogo, sviluppandosi verso Ferrara. Ne fanno parte: Argelato, Bentivoglio, Castello d'Argile, Castel Maggiore, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale. Nata come Associazione nel 2001 diventa Unione di Comuni nel giugno del 2008 trasformandosi in un Ente Pubblico Territoriale con personalità giuridica, governato da un Presidente, da una Giunta costituita da tutti i Sindaci dei Comuni aderenti e da un Consiglio composto da una rappresentanza dei consigli comunali e dai Sindaci stessi.

    1Progetti

  • Aeterna Water

    Ha sede in Florida, ma ha reparti produttivi anche in Italia. Aeterna Water è una giovane multinazionale del settore delle acque e delle bevande naturali. L'innovativo approccio ha risvolti ecologici (minor utilizzo dell'acqua in contenitori di plastica) e propone servizi sofisticati, autonomia e intelligenza delle unità di distribuzione, interessanti politiche commerciali.

    1Progetti
  • ANCITEL

    Ancitel S.p.A. è la principale società dell'ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani - che supporta gli enti locali nella gestione di tutti i processi di innovazione. Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1987, Ancitel affianca le PA locali con un'ampia rete di servizi e progetti ideati per rispondere alle loro esigenze operative quotidiane. Tra i principali servizi web di Ancitel i più conosciuti sono: Anci Risponde, Giornale dei Comuni, Documentazione, Misure dei Comuni, Bilanci dei Comuni, i Servizi per la polizia locale, il Servizio integrato produzione atti ed Istatel.

    1Progetti
  • Banzai Consulting

    Elemento chiave del più innovativo ed esteso network di operatori Internet italiani, il Gruppo Banzai, Banzai Consulting è un’importante società di consulenza e servizi web in Italia per aziende, enti e grandi istituzioni, che offre servizi di consulenza e gestione dei programmi di trasformazione del business online oltre a servizi di tipo tecnologico, e di brand identity.

    1Progetti
  • CEBORA

    Cebora S.p.A., azienda bolognese nota nel mondo dal 1954 per la qualità e l'affidabilità dei suoi prodotti, si articola su tre divisioni: Divisione Saldatura e Taglio, leader nella produzione di saldatrici (MIG-MAG, TIG, MMA, spotters, plasma) e di macchine per il taglio al plasma; Divisione Saldatura e Taglio per automazione, che produce un'ampia gamma di generatori di alta tecnologia dedicati al settore dell'automazione e della robotica; Divisione Ruote, che produce una vastissima gamma di ruote, fisse e piroettanti, per svariate applicazioni.

    1Progetti
  • CIMA

    CIMA da oltre 50 anni è al servizio delle banche e delle più grandi imprese industriali italiane. Costituita nel 1955 dal suo attuale presidente Giuseppe Razzaboni, ha affrontato in questi anni le tematiche della sicurezza passando dai serramenti blindati ai controlli accessi tramite bussole antirapina agli attuali e più sofisticati sistemi di allontanamento del denaro. Oggi annovera tra i propri clienti i più grandi istituti di credito italiani ed esteri.

    1Progetti
  • Engineering Ingegneria Informatica SpA

    Il gruppo Engineering, con 13 società, 43 sedi operative in Italia e all’estero, circa 6.500 professionisti IT, uno dei maggiori Data Center europei per l'outsourcing a Pont Saint Martin (AO), è la prima azienda nazionale di consulenza e servizi. Gli investimenti continui in Ricerca e Innovazione nel triennio 2009-2012 sono pari a 50 milioni di euro.

    1Progetti
  • Giulio Barbieri

    La società Giulio Barbieri S.p.A ha progettato e realizzato i primi modelli di gazebo e tunnel estensibili nel 1990, diventando in breve tempo azienda leader nel commercio di strutture modulari in alluminio, conquistando fiducia e stima tra gli operatori internazionali del settore. Gli anni seguenti sono stati determinanti per in consolidamento della propria posizione sul mercato grazie all'assoluta disponibilità e capacità nel soddisfare le richieste sempre più complesse del mercato.

    1Progetti
  • IBM Italia

    Innovare è una sfida. Che si gioca a tanti livelli: tecnologia, processi, modelli di business, cultura. In questi anni di lavoro in Italia IBM ha saputo diventare, per aziende ed enti pubblici, il partner che offre soluzioni e servizi che aiutano a lavorare meglio, organizzarsi in modo più efficiente, essere più efficaci e competitivi. Un bilancio niente male per i primi 80 anni. Obiettivo per i prossimi? Continuare a essere l’innovatore che lavora per le tue innovazioni.

    1Progetti
  • Kibernetes

    Kibernetes progetta e fornisce prodotti software applicativi, servizi necessari all'introduzione e al mantenimento del software, servizi applicativi in internet, consulenza metodologica, organizzativa e normativa, sistemi e reti informatiche, fornitura di "service" per aiutare i Clienti in caso di carenza di risorse umane Nata nel 1978, con il nome iniziale di Computer Center S.r.l., ha cominciato ad operare in Veneto ed ha poi raggiunto una dimensione nazionale attraverso la creazione di un gruppo di aziende consociate.

    1Progetti
  • Mocom

    Mocom è un'azienda del gruppo Cefla. Da oltre venticinque anni Mocom si occupa solo di sterilizzazione - da questa esperienza nascono prodotti sicuri, affidabili e all’avanguardia. Protagonista attiva dello sviluppo del settore, Mocom si dedica in modo esclusivo alla progettazione e produzione di sistemi semplici da usare e dalle prestazioni costanti e sempre eccellenti, offrendo ogni volta una risposta puntuale e aggiornata alle tue necessità.

    1Progetti
  • Nemetscheck Italia

    Il Gruppo Nemetschek è uno dei maggiori fornitori mondiali di tecnologia per la progettazione, la costruzione e la gestione del mercato immobiliare. Nemetschek impiega oltre 1.000 dipendenti ed è presente in 4 continenti con 400 partner di vendita. Le soluzioni Nemetschek, disponibili in 20 lingue, sono utilizzate da più di 270.000 società di progettazione in 142 paesi. Le soluzioni IT di Nemetschek creano sinergie e ottimizzano l’intero processo di progettazione e gestione in termini di qualità, costi e tempi.

    1Progetti
  • Qubica AMF

    QubicaAMF è l'unione di due giganti del settore, AMF Bowling Products, una società statunitense nota per la sua invenzione del pinspotter automatico, e l'italiana Qubica Worldwide, la cui supremazia nei sistemi di punteggio e software di gestione ha portato a fama mondiale il BES, Bowler Entertainment System, il primo ed il più completo sistema di questo tipo. Questa fusione nel 2005 ha creato una delle aziende più grandi e più rispettate nel settoreo, con sede centrale a Richmond, Virginia, e la sede centrale europea a Bologna.

    1Progetti
  • Stern Weber

    Stern Weber fa parte della divisione dentale del gruppo CEFLA. Da oltre mezzo secolo produce riuniti dentali di altissima qualità. Fondata nel 1958 come divisione dentale di un'industria svizzera leader nel campo dell'orologeria, Stern Weber si è sempre mantenuta al passo col tempo. Oggi Stern Weber continua lungo la strada dell’innovazione offrendo, oltre ai riuniti, un’ampia selezione di strumenti ed accessori fabbricati nei propri stabilimenti e che comprendono sistemi di imaging integrati e di radiologia digitale.

    1Progetti
  • Telwin

    Da oltre 45 anni TELWIN è leader mondiale nella produzione di saldatrici, sistemi di taglio e caricabatterie. E' presente in tutti e 5 i continenti, per oltre 100 mercati, con una gamma di prodotti che per ampiezza e vastità non ha eguali sul mercato, dedicati a tutti i settori produttivi, dall'automotive all'industria, dall'edilizia alla cantieristica navale, da tutti i comparti professionali al DiY.

    1Progetti
  • Volvo Auto Italia

    Volvo Car Corporation è uno dei marchi più affermati nel settore automobilistico e vanta una lunga storia di innovazioni di livello internazionale. Fondata a Göteborg (Svezia) da Gustaf Larson e Assar Gabrielsson, l'azienda ha prodotto la prima auto, detta ÖV4 (Jakob), il 14 aprile 1927. Volvo Auto Italia S.p.a. è una società con socio unico sottoposta a direzione e coordinamento della Volvo Car Corporation, Goteborg Svezia, e vanta un capitale sociale di Euro 4.200.000,00 interamente versato

    1Progetti
  • Wam

    WAMGROUP punta alla leadership mondiale nello sviluppo e nella manifattura industriale di equipaggiamenti innovativi, orientati al mercato, per la manipolazione di masse solide, filtraggio della polvere, miscelazione, trattamento dei reflui, energie rinnovabili e tecnologia delle vibrazioni.

    1Progetti
  • Wisetech

    "La tecnologia non deve essere fine a se stessa, ma costituisce lo strumento che, saggiamente impiegato, aiuta a rendere più efficienti i processi aziendali". Questa la sintesi della mission di Wisetech, attraverso la quale si vuole concretizzare l'impegno assunto nei confronti dei Clienti. Con l'esperienza maturata in anni di attività, Wisetech ha acquisito la sensibilità necessaria alla lettura ed all'interpretazione dell'ondata continua di novità tecnologiche.

    1Progetti
     

  • Camera di Commercio di Bologna

    L'ente camerale per il commercio di Bologna offre alle imprese la possibilità di sviluppare la loro attività in Italia e nel mondo. L'obiettivo dei servizi offerti è sempre quello di dialogare con le imprese e con le organizzazioni imprenditoriali per la crescita equilibrata dell'economia provinciale, il tutto con criteri manageriali ed avvalendosi di strumenti tecnologici d'avanguardia.

    1Progetti
  • Camera di Commercio di Ferrara

    La Camera di Commercio di Ferrara ha festeggiato nel 2003 il proprio Bicentenario, dotandosi di un programma all'insegna della semplificazione amministrativa, dell'innovazione e della qualità nell'offerta dei servizi: questo al fine di assecondare pienamente le esigenze delle imprese, che ne rappresentano il naturale referente. L'attuale programma pluriennale prevede una serie di obiettivi prioritari di intervento, che comprendono l'internazionalizzazione delle imprese, la diffusione dell'innovazione e del trasferimento tecnologico, la valorizzazione e la certificazione dei prodotti tipici ferraresi, il miglioramento della dotazione infrastrutturale del territorio.

    2Progetti
  • Camera di Commercio di Modena

    Ricostituita nel 1863 dopo una breve parentesi in età napoleonica, oggi la Camera è impegnata da un lato a sostenere l'impetuosa crescita di una popolazione di piccole e medie imprese sviluppate in un'elevata concentrazione di distretti industriali sul territorio provinciale; dall'altro opera sul piano della difesa delle produzioni locali attraverso la costituzione di Consorzi che tutelano, attraverso una politica di qualità, l'originalità dei prodotti sui mercati nazionali e internazionali.

    1Progetti
  • Camera di Commercio di Parma

    La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Parma, la cui istituzione risale al 1814, è un ente autonomo funzionale di diritto pubblico che svolge funzioni d’interesse generale per il sistema delle imprese “secondo il principio di sussidiarietà” ed è il luogo di sintesi nell’ambito locale delle esigenze provenienti dal mondo della imprenditoria, del lavoro e dei consumatori.

    1Progetti
  • Camera di Commercio di Pesaro e Urbino

    Con l'entrata in vigore della legge 580/93, alla Camera di Commercio di Pesaro ed Urbino è riconosciuta autonomia funzionali con potestà statutaria e autonomia regolamentare, finanziaria e amministrativa. La sua principale finalità è lo sviluppo del sistema delle imprese e dell'economia locale nei suoi vari settori, rappresentati nella Camera dalle associazioni di categoria, mentre le sue funzioni sono amministrative, promozionali e di regolazione del mercato.

    1Progetti
     
  • Camera di Commercio di Piacenza

    Nell'ambito della propria autonomia statutaria, la Camera di commercio svolge le funzioni stabilite dalla legge. Svolge inoltre ogni altra funzione propria, o delegata dallo Stato, dalla Regione e da altri enti ed istituzioni. Per il raggiungimento dei propri scopi la Camera può promuovere, realizzare e gestire strutture e infrastrutture di interesse economico generale in maniera diretta o mediante la partecipazione con altri soggetti pubblici o privati, ad organismi anche associativi, ad enti, a consorzi e società. Per gestire servizi specifici, può costituire aziende speciali che operano in base alle norme del diritto privato.

    1Progetti
  • Camera di Commercio di Ravenna

    La Camera di Commercio di Ravenna ha festeggiato nel 2012 i 150 anni della fondazione. Dalla sua nascita, l’Ente camerale è stato al fianco dell’economia del territorio e del suo tessuto sociale. Ha contribuito a superare le crisi, a creare sviluppo e a sostenere l’innovazione. La storia della Camera di commercio ravennate è ben tratteggiata nel volume dedicato ai suoi 150 anni, che ricorda le tappe dell’economia della provincia di Ravenna e il ruolo svolto dalla Camera di commercio nel promuovere e favorire lo sviluppo.

    2Progetti
  • Camera di Commercio di Rimini

    La Camera di Rimini venne istituita nel 1862 ereditando l’attività svolta fino ad allora dalla Camera primaria di commercio del dipartimento del Rubicone, nata a Rimini nell’agosto del 1802. Rifondata nel 1862, soppressa nel 1927 in seguito alla riforma che istituiva i Consigli dell’economia su base provinciale, dopo oltre sessant'anni venne ricreata a seguito della creazione della provincia di Rimini, composta da ventisette comuni, sottraendo una parte di giurisdizione alla Camera di commercio di Forlì.

    1Progetti
     
  • Camera di Commercio di Treviso

    Le Camere di Commercio sono istituzioni aperte, vicine alle attività economiche del territorio, di cui interpretano voci e valori. Ogni Camera, oltre a svolgere importanti funzioni di carattere amministrativo (tra le quali spicca la tenuta del Registro delle Imprese), gestisce strutture ed infrastrutture che operano a livello locale, regionale e nazionale; partecipa ad enti e consorzi, costituisce Aziende Speciali per un più snello assolvimento di funzioni specializzate e svolge importanti compiti per la gestione ed il controllo del mercato.

    1Progetti
  • Unioncamere Emilia Romagna

    L'Unione regionale delle Camere di commercio dell'Emilia-Romagna è l'associazione delle nove Camere di commercio del territorio (Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia e Rimini) L'Unione regionale è stata fondata nel 1965 con l’obiettivo di promuovere e realizzare iniziative per favorire lo sviluppo e la valorizzazione dell'economia e dei settori produttivi del territorio regionale, assicurando supporto e coordinamento alle attività delle Camere associate.

    1Progetti

  • ENEA

    ENEA è l'Agenzia Nazionale per l'Energia, le Tecnologie e lo Sviluppo Economico Sostenibile. Opera in settori tra cui efficienza energetica, fonti rinnovabili, nucleare, ambiente e clima, sicurezza e salute, nuove tecnologie. RedTurtle collabora con ENEA da diversi anni, ed ha realizzato numerose applicazioni settoriali oltre a seguire la formazione del personale ENEA in ambiente Plone.

    10Progetti
  • INAF

    L’Istituto Nazionale di Astrofisica è il principale Ente di Ricerca italiano per lo studio dell’Universo Promuove, realizza e coordina attività di ricerca nei campi dell’astronomia e dell’astrofisica, sia in collaborazione con le Università che con altri soggetti pubblici e privati, nazionali, internazionali ed esteri. Progetta e sviluppa tecnologie innovative e strumentazione d’avanguardia per lo studio e l’esplorazione del Cosmo. Favorisce la diffusione della cultura scientifica grazie a progetti di didattica e divulgazione dell’Astronomia che si rivolgono alla Scuola e alla Società.

    1Progetti
  • Università degli Studi di Ferrara

    Presso l'Università di Ferrara sono attivi oltre 50 corsi di laurea nelle aree di Giurisprudenza, Medicina e Chirurgia, Scienze, Farmacia, Ingegneria, Architettura, Lettere e Filosofia ed Economia. Alla sua ampia offerta di corsi di laurea, l'Università di Ferrara affianca numerose proposte per la formazione post laurea.

    2Progetti
  • Università degli Studi di Milano - Bicocca

    Come orgogliosamente indicato sul sito istituzionale, l’Università degli Studi di Milano-Bicocca è nata nel 1998 con la mission di fondare sulla ricerca tutta l’attività istituzionale, intendendola sia come ampliamento delle frontiere della conoscenza, sia come qualificazione dell’attività formativa, sia come strumento di relazione con il territorio e come contributo allo sviluppo del sistema produttivo. Le discipline coprono gli ambiti economico-giuridico, scientifico-tecnologico, medico, sociologico statistico, psicologico e pedagogico.

    2Progetti
  • Università degli Studi di Bologna

    L'Università di Bologna ha origini molto antiche che la indicano come la prima Università del mondo occidentale. La sua storia si intreccia con quella di grandi personaggi che operarono nel campo della scienza e delle lettere ed è riferimento imprescindibile nel panorama della cultura europea. L'origine dell'Università di Bologna è attribuita all'anno 1088, data convenzionale fissata da un comitato di storici guidato da Giosuè Carducci. L'Istituzione che noi oggi chiamiamo Università inizia a configurarsi a Bologna alla fine del secolo XI quando maestri di grammatica, di retorica e di logica iniziano ad applicarsi al diritto.

    1Progetti
     
  • Università degli Studi di Padova

    Il motto dell'Università di Padova è Universa Universis Patavina Libertas: tutta intera, per tutti, la libertà nell'Università di Padova. Sottolinea la libertà di pensiero e opinione che caratterizza l’Ateneo fin dalla sua origine, quando alcuni studenti migrarono dalla sede universitaria di Bologna, il cui Comune svolgeva sempre più frequentemente controlli e pressioni sulle corporazioni studentesche.

    1Progetti

  • ARPA Emilia Romagna

    Arpa è l´Agenzia regionale per la prevenzione e l´ambiente dell´Emilia-Romagna. Le sue attività sono rivolte a referenti istituzionali locali, regionali e nazionali, al mondo dell´economia, a privati cittadini. Arpa Emilia-Romagna rientra nella rete delle Agenzie, composta dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e da 21 Agenzie regionali (ARPA) e provinciali (APPA).

    1Progetti
  • ARPA Toscana

    ARPAT è attiva dal 1996 ed è stata recentemente riformata con Legge regionale n. 30/2009. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali e Servizi sub-provinciali presenti sul territorio regionale, ARPAT garantisce l'attuazione degli indirizzi regionali nel campo della prevenzione e tutela ambientale. L'Agenzia, dinamica e aperta alla partecipazione, opera al servizio delle istituzioni e di tutti i cittadini mettendoli in grado di adottare comportamenti consapevoli ed ecologicamente sostenibili.

    1Progetti
  • ARPA Veneto

    L'Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto, istituita con la Legge Regionale n°32 /1996 e operativa dal 1997, persegue due obiettivi strettamente connessi: protezione (attraverso i controlli ambientali che tutelano la salute della popolazione e la sicurezza del territorio) e prevenzione (attraverso la ricerca, la formazione, l’informazione e l’educazione ambientale). ARPAV realizza i propri obiettivi utilizzando competenze tecnico-scientifiche che ne diventano caratteristica distintiva, la differenziano dagli altri Enti amministrativi e ne identificano la “mission”.

    3Progetti
  • Azienda USL di Ferrara

    L'AUSL di Ferrara è stata istituita il 1° luglio del 1994, quando sono state unificate in un'unica azienda sanitaria territoriale le cinque USL nelle quali era articolata la sanità pubblica ferrarese. L'ambito territoriale dell'AUSL coincide con la Provincia di Ferrara. Copre un'area di 2.632 kmq, con una densità di popolazione di circa 132 abitanti per kmq e con le problematiche tipiche della distribuzione della popolazione tra insediamenti urbani e rurali.

    1Progetti
  • Centro Euro-Mediterraneo sul Cambiamento Climatico

    Il CMCC è un centro di ricerca sulla scienza e le politiche sul clima. Attraverso la sua struttura a rete - composta da divisioni di ricerca, soci e centri associati - che collega in un unico network istituzioni di ricerca italiane pubbliche e private, il CMCC integra le discipline coinvolte nello studio dei cambiamenti climatici e delle politiche di adattamento e mitigazione, promuove collaborazioni e sinergie, fornisce supporto tecnico-scientifico alle istituzioni.

    1Progetti
  • Ospedale Sant'Anna Ferrara

    Il Sant’Anna è l’ospedale della città di Ferrara e il punto di riferimento per la sanità della Provincia. Il personale che vi lavora è costituito da 380 dirigenti medici, 66 dirigenti, 142 persone universitarie, 1408 persone del comparto sanitario, 442 tecnici e 175 amministrativi. Inoltre, sono presenti gli specializzandi e gli studenti dei corsi di laurea della facoltà di Medicina dell’Università di Ferrara. Comprende 744 posti letto ordinari di degenza e 116 di Day Hospital.

    1Progetti
  • Ospedali Galliera Genova

    L'Ente ospedaliero "Ospedali Galliera" (istituito come Opera Pia De Ferrari Brignole Sale) deve le sue origini alla munificenza della Marchesa Maria Brignole Sale, Duchessa di Galliera, che lo ha edificato tra il 1877 ed il 1888. Nel corso dei decenni (nel 2008 sono stati celebrati i 120 anni) l'Ente ha conservato una posizione peculiare tra le strutture sanitarie pubbliche, mantenendo la propria personalità giuridica in presenza delle riforme di cui alle leggi n. 132/68, n. 833/78, e, più recentemente, al D. L.vo 502/92 e successive modificazioni ed integrazioni.

    1Progetti
  • Registro Italiano Donatori Midollo Osseo

    Il Registro Italiano Donatori Midollo Osseo ha lo scopo di procurare ai soggetti in attesa di trapianto di Cellule Staminali Ematopoietiche (CSE), privi di un donatore consanguineo (familiare HLA compatibile), un volontario adulto o una unità di sangue cordonale, non familiari con caratteristiche immunogenetiche tali da consentire il trattamento terapeutico con buone probabilità di successo.

    1Progetti